la tua donazione sarà una speranza per molti.

Aiutaci ad aiutare.

Sostieni la nostra missione.
Dona ora.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.

Totale Donazione: 20€

“Nel nome di Rita,
sostieni le nostre attività

il tuo gesto concreto

Aiutaci a sostenere i più bisognosi

Il progetto di rilancio del Centro Educativo è denominato “Cantiere allo Scoglio. Tutti sapete che lo Scoglio è il luogo dove S. Rita si ritirava in preghiera e dove ancora oggi si recano migliaia di pellegrini.

“Nel nome di Rita,
sostieni le nostre attività

il tuo gesto concreto

Aiutaci a sostenere i più bisognosi

Il progetto di rilancio del Centro Educativo è denominato “Cantiere allo Scoglio. Tutti sapete che lo Scoglio è il luogo dove S. Rita si ritirava in preghiera e dove ancora oggi si recano migliaia di pellegrini.

Donazione singola

il tuo aiuto sarà enorme per chi non ha nulla

Conto Corrente Postale

Il metodo più semplice e tradizionale per sostenerci:
conto corrente n. 2063
intestato a: Santuario di Santa Rita
Loc. Roccaporena, 29 – 06043 Cascia

Carta di Credito – PayPal

Effettua la donazione online con la tua Carta di Credito o PayPal.

Bonifico Bancario

IBAN: IT77W0570438330000000000015
intestato a: Santuario di Santa Rita
Loc. Roccaporena, 29 – 06043 Cascia

Agevolazioni Fiscali

scopri le agevolazioni finanziarie per privati, enti ed organizzazioni

Tutti i sostenitori possono così godere delle agevolazioni fiscali per le donazioni in denaro effettuate alle Onlus.

In particolare per le persone fisiche l’erogazione è alternativamente:

– detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 30% dell’erogazione liberale effettuata, nei limiti di Euro 30.000 annui (art. 83 comma 1 del D.Lgs. 117/2017);

– deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).

Per gli enti e le società l’erogazione è:

– deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).

La detrazione/deduzione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni e contributi sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del D.lgs. 241/1997 e secondo ulteriori modalità idonee a consentire all’Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli.

Le misure agevolative di cui sopra non sono cumulabili con i benefici fiscali contenuti in altre disposizioni. Il donatore pertanto non può usufruire per la medesima liberalità di più agevolazioni fiscali.