0%

Papa Francesco: «Santa Rita ci conceda la grazia di fare il bene»

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

[:it]Papa Francesco, nella sua omelia tenuta nel corso della Messa celebrata nella cappella della Casa di S. Marta il 22 maggio, ha citato S. Rita: «Fare il bene – ha spiegato il Papa – non è una questione di fede, è un dovere, è una carta d’identità che il nostro Padre ha dato a tutti, perché ci ha fatti a sua immagine e somiglianza. E lui fa il bene, sempre. Oggi è Santa Rita, patrona delle cose impossibili, ma questo sembra impossibile: chiediamo a lei questa grazia, questa grazia che tutti, tutti, tutte le persone facciano il bene e ci incontriamo in questo lavoro, che è un lavoro di creazione, assomiglia alla creazione del Padre. Un lavoro di famiglia, perché tutti siamo figli di Dio: tutti, tutti! E Dio ci vuole bene, a tutti! Che Santa Rita ci conceda questa grazia, che sembra quasi impossibile. Così sia».[:es]Papa Francesco, nella sua omelia tenuta nel corso della Messa celebrata nella cappella della Casa di S. Marta il 22 maggio, ha citato S. Rita: «Fare il bene – ha spiegato il Papa – non è una questione di fede, è un dovere, è una carta d’identità che il nostro Padre ha dato a tutti, perché ci ha fatti a sua immagine e somiglianza. E lui fa il bene, sempre. Oggi è Santa Rita, patrona delle cose impossibili, ma questo sembra impossibile: chiediamo a lei questa grazia, questa grazia che tutti, tutti, tutte le persone facciano il bene e ci incontriamo in questo lavoro, che è un lavoro di creazione, assomiglia alla creazione del Padre. Un lavoro di famiglia, perché tutti siamo figli di Dio: tutti, tutti! E Dio ci vuole bene, a tutti! Che Santa Rita ci conceda questa grazia, che sembra quasi impossibile. Così sia».[:]

Archivi