Roccaporena, paese natale
di S. Rita

Roccaporena

News

CELEBRATA LA FESTA DELLA ROSA E DELLE RITE. FOTO E VIDEO.

Celebrazione eucaristica per la Festa della Rosa e delle Rite 2018

Domenica 24 giugno 2018 a Roccaporena di Cascia moltissimi devoti di Santa Rita si sono ritrovati per celebrare la Festa della Rosa e delle Rite.  Una giornata per fare memoria del miracolo della rosa sbocciata in pieno inverno nel giardino di Rita a Roccaporena, quando questa era morente nel monastero di Cascia. Tutti sono stati accolti con affetto dal pro-rettore don Canzio Scarabottini e dai volontari del Santuario. Dopo la fiaccolata della sera del 23 giugno per le vie del paese, la mattina del 24 alle 11.00 c’è stata la solenne concelebrazione eucaristica nell’auditorium dell’Opera (le 620 poltrone erano tutte piene, è stato necessario aggiungere delle seggiole) presieduta da mons. Renato Boccardo arcivescovo di Spoleto-Norcia e concelebrata da mons. Francesco Savino vescovo di Cassano all’Jonio (ha accompagnato i fedeli della comunità di Montegiordano, comunità che ricade nella sua Diocesi, che hanno tenuto la reliquia nel corso dell’ultimo anno) e da diversi presbiteri.

Foto-gallery

Video intervista Arcivescovo Boccardo 

Video intervista Vescovo Savino

Presenti i parroci, le autorità civili e i fedeli delle comunità di S. Antonio di Padova in Montegiordano (CO) e di S. Agostino in Altamura (BA), cioè chi lascia e chi prende la reliquia della Santa, un osso del corpo incastonato in un mattone della Casa natale. La reliquia sarà in Puglia, ad Altamura appunto, da giugno 2018 a gennaio 2019. Da gennaio 2019 a giugno 2019 sarà invece nella parrocchia di Santa Eulalia a Borso del Grappa (TV). «Santa Rita – ha ricordato mons. Boccardo nell’omelia – ci ricorda che è possibile superare le difficoltà della vita che fanno perdere la speranza e costruire il bene. Lei è una delle figure luminose che Dio ci pone accanto per sostenerci nei momenti pesanti in quanto lui non delude, si prende cura di ciascuno, tutti siamo per lui preziosi». Mons. Savino nel ringraziare per la presenza della reliquia a Montegiordano ha invitato i presenti ad imitare la santità quotidiana di Rita. Nel pomeriggio c’è stata la Via crucis e la Messa allo Scoglio della preghiera.

Foto: Massimo Chiappini. Video: Pietro Corrado.